La UILTuCS Emilia-Romagna si prefigge di rappresentare le lavoratrici e i lavoratori del terziario. Dare forza al lavoro.

Indirizzo
Via delle Lame, 98 – 40121 – BOLOGNA (BO)

Informazioni per i contatti
Email: [email protected]
PEC: [email protected]
Telefono: 051/550502
Fax: 051/550918

Altre informazioni
E’ aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 (festivi esclusi)

Telefono 051/550502 – Fax 051/550918

Image Alt

Notizie

  /  Notizie (Page 2)

Si è svolto nel pomeriggio di martedì 2 marzo 2021, in modalità telematica, l’Attivo Unitario dei delegati del settore commercio di Bologna sull’avvio del rinnovo del CCNL TDS (Confcommercio e Confesercenti), con la partecipazione delle Segreterie di Filcams CGIL, Fisascat CISL e UILTuCS di Bologna. Rinnovare il contratto collettivo nazionale durante la pandemia: una sfida a cui

Egr. Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, Egr. Ministro del lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando Egr. Ministra Elena Bonetti, Egr. Ministro Andrea Orlando, siamo a scrivervi per sollecitare una particolare attenzione al tema dei congedi per i genitori, sia come complessiva riforma del sistema che nello specifico contesto che stiamo vivendo. Siamo certi

BolognaFiere, approvato il nuovo Contratto Integrativo aziendale ma per i 97 lavoratori ceduti in BFS non si vede ancora una soluzione. Nel tardo pomeriggio di ieri (16 febbraio 2021) si è conclusa la consultazione dei lavoratori di BolognaFiere Spa sull’Ipotesi di Accordo per il rinnovo del Contratto integrativo aziendale, sottoscritta in data 11 febbraio da tutte le

Roma, 1 febbraio 2021 - I lavoratori del settore del commercio meritano una particolare attenzione nell’attuazione del Piano di Vaccinazione anti-COVID-19 nell’ambito del piano strategico definito dal Ministero della Salute. In particolare i lavoratori meritano che – ultimata la prima fase mirata alla tutela degli operatori sanitari, forze pubbliche e soggetti fragili - venga ad essi

Anche a Parma verso lo sciopero il 24 dicembre.. Vigilia di Natale di protesta e rivendicazione anche a Parma per i lavoratori e le lavoratrici della vigilanza privata e gli addetti alla sicurezza. I 54 mesi di trattative non sono stati sufficienti per arrivare all’accordo per il Contratto Collettivo nazionale e la proclamazione dello sciopero nazionale per

Il Mercato del Lavoro emiliano romagnolo: evidenti gli effetti delle restrizioni imposte dal contrasto al Covid 19. Secondo l’indagine Istat sul mercato del lavoro, pubblicata l’11 dicembre 2020, nel terzo trimestre del 2020 l’occupazione nei Servizi genericamente intesi in Emilia-Romagna, rispetto allo stesso periodo del 2019, ha risentito degli effetti delle misure di contenimento alla diffusione del

Le scriventi OO.SS. Territoriali intendono rappresentare il proprio rammarico riguardo lo stallo della trattativa per il rinnovo del CCNL Vigilanza Privata, oramai scaduto da ben 52 mesi. Anche in occasione degli ultimi incontri tenutesi a livello nazionale con le Associazioni Datoriali non si sono registrati significativi passi in avanti.   Tutti i tentativi operati dalle Organizzazioni Sindacali per

Corretto inquadramento contrattuale e risposte concrete sulle proposte di contrattazione integrativa avanzate dai sindacati di categoria. È quanto chiedono lavoratrici e lavoratori Unisalute Servizi che, insieme a Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs e unitamente alle RSA, nella giornata di oggi 20 novembre 2020 hanno proclamato lo Stato d’agitazione “in assenza ormai da troppo tempo, di

In data 13 novembre 2020 in via telematica si sono incontrati: Coop Alleanza 3.0 nelle persone di Milco Traversa, Massimiliano Sciuto, Sandra Glerean, Pasquale Ciccarelli, Stefania Rivi, Stefano Patrignani. E le OO.SS. Nazionali e Territoriali e le Rsu/Rsa rappresentate da Alessio Di Labio per Filcams CGIL, Vincenzo Dell’Orefice per Fisascat CISL e Paolo Andreani per Uiltucs UIL, assistiti