La UILTuCS Emilia-Romagna si prefigge di rappresentare le lavoratrici e i lavoratori del terziario. Dare forza al lavoro.

Indirizzo
Via delle Lame, 98 – 40121 – BOLOGNA (BO)

Informazioni per i contatti
Email: [email protected]
PEC: [email protected]
Telefono: 051/550502
Fax: 051/550918

Altre informazioni
E’ aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 (festivi esclusi)

Telefono 051/550502 – Fax 051/550918

Image Alt

UILTuCS ER

  /  Distribuzione Cooperativa   /  Accordo collettivo risoluzione consensuale, incentivo all’esodo in Coop Alleanza 3.0

Accordo collettivo risoluzione consensuale, incentivo all’esodo in Coop Alleanza 3.0

In data 13 novembre 2020 in via telematica si sono incontrati:

Coop Alleanza 3.0 nelle persone di Milco Traversa, Massimiliano Sciuto, Sandra Glerean, Pasquale Ciccarelli, Stefania Rivi, Stefano Patrignani.

E le OO.SS. Nazionali e Territoriali e le Rsu/Rsa rappresentate da Alessio Di Labio per Filcams CGIL, Vincenzo Dell’Orefice per Fisascat CISL e Paolo Andreani per Uiltucs UIL, assistiti per l’intero corso della trattativa da un folto numero di rappresentanti sindacali territoriali e aziendali.

Le parti, dopo aver condotto un confronto serrato e talvolta aspro anche alla luce dei contenuti alquanto importanti per le prospettive della Cooperativa hanno sottoscritto un accordo unitario per un piano di incentivazione all’esodo ai sensi dell’art. 14, D.L. 104/2020 che si colloca all’interno di quanto già condiviso nell’accordo quadro relativo al piano di rilancio della Cooperativa, firmato il 23 luglio 2020.

In breve sintesi i punti salienti dell’accordo:

L’incentivo all’esodo condiviso è quantificato in €uro 40.000 lordi, riferito al 4 Livello (Par. 144 CCNL) Full Time, riparametrato all’orario di lavoro e al livello di inquadramento, fino ad un numero massimo di 750 FTE suddiviso in quote prefissate per provincia..

• In ordine al dettaglio delle quote per provincia si consulti l’apposito accordo sindacale integrativo dell’intesa allegato al presente articolo.

• Sono esclusi dal presente piano di risoluzione consensuale, i gruppi guida (direttore, assistente del direttore, capo reparto, assistente capo reparto), i farmacisti e gli ottici, nonché tutte le funzioni di sede.

• Fermo restando l’esclusione di cui sopra, la Cooperativa si riserva di valutare le richieste di adesione presentate da componenti del gruppo guida della rete vendita Sicilia.

Possono aderire al piano di incentivazione, in via prioritaria, i lavoratori in possesso dei requisiti pensionistici, ovvero coloro che maturano tale requisito entro il 31/12/2024.

• In subordine, l’incentivo potrà essere riconosciuto ad altri lavoratori, non rientranti nelle categorie di cui al punto precedente a seguito di formale richiesta, in questo caso si valuterà il criterio di età anagrafica, dal più anziano al più giovane.

• L’adesione dei lavoratori interessati a detto piano di incentivazione deve essere formalizzata, per iscritto, attraverso l’invio alla Cooperativa di raccomandata o PEC all’indirizzo, [email protected] entro il 20 dicembre 2020.

• Per coloro che maturano il diritto alla pensione oltre i 12 mesi successivi alla risoluzione del rapporto di lavoro, l’importo è riconosciuto in misura piena, per decorrenze del requisito pensionistico inferiore ai 12 mesi, l’importo è invece riproporzionato in funzione dei mesi mancanti.

La richiesta per i lavoratori di cui sopra, deve essere corredata da apposita certificazione rilasciata dall’INPS attestante il possesso del requisito pensionistico.

• L’incentivo è erogato in un’unica soluzione, previa sottoscrizione da parte di ogni lavoratore interessato, di un accordo di risoluzione consensuale.

Contestualmente le parti hanno ribadito l’opportunità improcrastinabile di avviare i confronti territoriali sulle materie previste dall’accordo quadro, impegnandosi a monitorare la totalità delle adesioni pervenute, anche qualora eccedenti i numeri previsti, e ad avviare sulle stesse un confronto al fine di valutare ulteriori strumenti.

Nel caso sopraggiungano interventi normativi sulla materia oggetto di accordo le parti si riservano di integrare gli accordi sottoscritti in data odierna.

Si allegano in visione i testi degli accordi e la bozza di adesione al piano di incentivazione.

Per qualsiasi chiarimento si invitano i lavoratori a contattare, per Bologna Donatella Cesari al seguente indirizzo mail: [email protected]. oppure a[email protected].

In alternativa in ogni territorio la UILTuCS Emilia Romagna garantisce una assistenza specifica con i suoi sindacalisti, ad esempio a Piacenza [email protected], a Parma [email protected], a Modena e Reggio [email protected], a Ferrara [email protected], a Ravenna [email protected], a Forlì Annalisa Pantera, mail [email protected], a Cesena, Maurizio Milandri, mail [email protected], a Rimini [email protected].

 

Scarica e/o visualizza gli accordi firmati, qui di seguito allegati..

 

icona_pdf Coop-Alleanza-3.0_-accordo-collettivo-nazionale-ex-art.-14-D.L.-104_2020

icona_pdf  Bozza-adesione-piano-incentivazione-Alleanza

icona_pdf  VERBALE-DI-ACCORDO-GESTIONE-PIANO-INCENTIVAZIONE-DEFINITIVO-13-NOV-2020